Condividi su:

Il Massaggio Metamorfico si connette al periodo di Metamorfosi del proprio essere nella fase pre-natale.

La tecnica “Metamorfica” si basa sul lavoro negli anni ’70 del naturopata britannico Robert St. John, che partendo dalla riflessologia plantare ha individuato alcuni punti riflessi sulla colonna vertebrale, su specifiche zone della mano, del piede e sulla testa, che erano in correlazione con lo sviluppo di gestazione all’interno dell’utero materno.

Ha chiamato “Metamorfosi” questo nuovo approccio che poi verrà battezzato “Metamorphic Technique” da un suo collaboratore, Gaston Saint-Pierre.

Ogni essere vivente acquista le sue prime basi, sulle sensazioni vissute durante i vari step di formazione del proprio corpo fisico: da come si svolgono la gravidanza e il parto, prende lo slancio fondamentale il supporto dell’intera esistenza.

La storia della nostra nascita ha una forte impronta sul nostro modo di essere. In senso energico, gli eventi di questo periodo hanno un’influenza determinante sul nostro carattere e sul nostro comportamento. Riformulare le proprie impronte, là dove possa esserci stato un “trauma” prenatale, è basilare.

Su questo si può intervenire andando all’interno delle proprie memorie inconsce, tramite ipnosi e tecniche regressive.

Oppure intervenire in maniera gentile, dall’esterno, per mezzo del massaggio fisico, permettendo al proprio corpo, di ricontattare le proprie energie rimaste “sospese” nel periodo di formazione del proprio corpo fisico/mentale/emozionale.

Non cura particolari sintomi ma genera un movimento di liberazione da patologie di antica data, sia fisiche che psicologiche che sono state trattenute nel periodo di permanenza nell’utero materno.

E’ un tocco gentile che lascia che l’intelligenza superiore del corpo possa connettersi ai momenti della propria formazione, trasformando ciò che è stato subito in maniera troppo invasiva in energia amorevole di benessere.

Si tratta di un ottimo metodo per regolare i disturbi comportamentali, come l’aggressività, l’iperattività, CNS, autismo, ADD e altri.

Ogni parte trattata rappresenta un ruolo importante: le mani rappresentano l’azione, la comunicazione e l’interazione con il mondo esterno, i piedi sono il nostro sostegno ed equilibrio, e ci consentono il movimento. La testa contiene il pensiero, le nostre idee, la nostra anima, il nostro essere.

Il massaggio metamorfico è un tocco gentile, dolce e fluido che sfiora dei punti soprattutto sui piedi, ma anche sulle mani e sulla testa ed è incredibilmente rilassante.

Questi punti corrispondono allo sviluppo della colonna vertebrale all’interno dell’utero materno.

Il tocco metamorfico è focalizzato sui punti riflessi spinali che riguardano il tuo concepimento, gestazione, nascita e primo attaccamento materno e paterno.

Saranno utilizzati degli Oli Essenziali naturali, uno di quelli che utilizzo per il “Tocco Aromatico emozionale” per aiutare ed agevolare il processo di liberazione delle energie “represse” durante la fase gestionale.

Il massaggio metamorfico rientra tra le pratiche massoterapeutiche, che si possono praticare in centri di benessere, terme, spa accreditati.

Durante questa pratica, mi succede spesso di canalizzare dei messaggi che hanno bisogno di essere portati alla persona “trattata”.

Il massaggio metamorfico, viene effettuato solo successivamente all’allineamento divino della colonna vertebrale.

Riproduzione consentita con citazione della fonte.

di Nunzia Bruno
Alchimista dell’Anima
Tel. +39 342 3662449
E-mail: nunzia.bruno@magicheimpronte.it

➡️ Guarda tutte le TESTIMONIANZE che mi hanno scaldato il cuore

LASCIA UNA TESTIMONIANZA