Condividi su:

Il topolino Melino è il nuovo compagno dei bambini del Senegal in una Scuola Materna di Dakar

bambini africa e letture
Immagine personale dei bambini -“Le Tapis Volant – L’école de Ale”

Nuove e stimolanti letture che hanno come protagonista un topolino, giungono nel lontano Senegal.

Il libro del “Il topolino Melino va Cantando”, stimola i bambini, sia nella parte visiva per le illustrazioni che hanno come base delle impronte in trasformazione, sia nella storia.


Cosa racconta il Topolino Melino

Un grazioso topolino che accompagna e risveglia il bambino il ricordo delle sequenze dei gesti mattutini. Lo coinvolge anche a una partecipazione attiva alla lettura, come suggerisce l’immagine seguente…

Il topolino  Melino va cantando
Immagine personale dei bambini -“Le Tapis Volant – L’école de Ale”

Per poi, il topolino sceglie di andare a fare una passeggiata e, sarà il tempo o il felice risveglio, inizia a cantare e coinvolge tutti quelli che incontra nel suo cammino.

Un racconto che evidenzia l’incontro con gli altri animaletti di specie diversa, che a tutti viene data la libertà di lasciarsi coinvolgere dall’allegro Topolino.

Come ben sappiamo.. il buon umore è contagioso!

libro del topolino
Immagine personale dei bambini -“Le Tapis Volant – L’école de Ale”

Le illustrazioni del libro ci fanno vedere come le impronte possono trasformarsi, e i bambini si prestano ben volentieri a farsi dipingere i piedini con della tempera atossica…

Impronte in trasformazione
Immagine personale dei bambini -“Le Tapis Volant – L’école de Ale”
impronte topolino
Immagine personale dei bambini -“Le Tapis Volant – L’école de Ale”

Chissà in cosa si sono trasformati!

Grazie

Grazie alla coordinatrice Viviana e dalle altre insegnanti: Grazie di cuore per la vostra testimonianza!

Sono proprio felice che il libro del “Il topolino Melino va cantando”, possa aver contribuito a dare a questi bambini una visione differente.

Che possano le impronte che si trasformano, essere un inizio di un sentiero che porti benessere e gioia in questi luoghi disagiati.

Vi racconto della scuola di Dakar

Si chiama “Le Tapis Volant – L’école de Ale”, è una sorta di asilo nido e scuola materna gestita da un’associazione italo-senegalese, in collaborazione con l’associazione La Casa di Ale Onlus di Crema e la Cooperativa Sentiero di Cremona.

La scuola, nata nel 2015, in memoria di una cara amica di nome Alessandra, scomparsa insieme al suo bambino Leonardo, in un incidente stradale avvenuto nel dicembre del 2010.

Ospita bambini provenienti da famiglie in stato di disagio economico e sociale ai quali viene garantita la frequenza della scuola, il materiale e il pranzo oltre, quando necessario, le cure mediche.

Iscritti alla scuola poi ci sono bambini di famiglie più abbienti che contribuiscono pagando una retta, necessaria per il pagamento del personale e dell’affitto della struttura.

Immagine personale dei bambini -“Le Tapis Volant – L’école de Ale”

Riproduzione consentita con citazione della fonte.

di Nunzia Bruno
Alchimista dell’Anima
Tel. +39 342 3662449
E-mail: nunzia.bruno@magicheimpronte.it

➡️ Guarda tutte le TESTIMONIANZE che mi hanno scaldato il cuore

LASCIA UNA TESTIMONIANZA